VILLA ELISA - CASA DI CURA
PRIVATA ACCREDITATA
89021 cinquefrondi - RC

Centralino +39 0966 943171
Fax +39 0966 260496
prenotazioni +39 0966 935123
Fax Prenotazioni +39 0966 260495

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Supporto Neonatologico Specializzato

neonatologia-articolo

La Neonatologia della Casa di Cura, rappresenta l’unico centro di diagnosi e cura della patologia neonatale nella piana di Gioia Tauro.
L’assistenza erogata è di tipo sub-intensivo. Per gli interventi di maggiore complessità è garantito il collegamento protetto con la Terapia Intensiva Neonatale (T.I.N.) dell’azienda ospedaliera “Bianchi – Melacrino – Morelli” di Reggio Calabria, nell’ambito delle attività Dipartimento Materno Infantile dell’Azienda Sanitaria Provinciale n.5.


Nell’assistenza al neonato sano, erogata dalla U.O., sono compresi i test di screening metabolici obbligatori previsti dall’autorità sanitaria della Regione Calabria. Essi riguardano patologie quali la fibrosi cistica, la fenilchetonuria e l’ipotiroidismo.


Ai piccoli, inoltre, sono garantiti ulteriori approfondimenti diagnostici sugli organi di senso:
lo screening audiologico effettuato con sistema ABR (Auditory Brainstem Response);
la ricerca del “riflesso rosso” della retina, essenziale per il precoce riconoscimento di patologie della retina e del cristallino.


Nel periodo di permanenza presso il nido della Casa di Cura, viene favorito il contatto con le madri che, se lo desiderano, possono anche tenere in camera con sé i propri piccoli (rooming-in)

Gli specialisti della U.O., inoltre, promuovono l’allattamento materno e forniscono alle mamme indicazioni e consigli che saranno utili, soprattutto, una volta lasciata la struttura. Nel periodo di permanenza presso la Casa di Cura, le mamme hanno a disposizione uno spazio appositamente dedicato all'allattamento dei bambini (Lactarium).


Ai neonati, che solitamente tornano a casa insieme alla madre, i medici della U.O. di Neonatologia garantiscono assistenza e cure post dimissione e cosiddette di follow up per verificare che la loro crescita proceda correttamente e in piena salute.

Fondamentali, in tal senso, anche le indagini ecografiche: renali, cardiache, cerebrali e dell'anca.


Per quanto riguarda l’area di attività della Patologia Neonatale, la U.O. prende in carico i neonati e lattanti fino al compimento del mese di vita.


Due isole per la rianimazione neonatale, incubatrici per la terapia sub-intensiva dotate dei più avanzati sistemi di controllo dei parametri vitali, un sistema dedicato per la diagnostica di laboratorio attraverso microprelievo, costituiscono la dotazione tecnologica di una delle U.O. più avanzate sull’intero territorio regionale.


All’avanguardia nella diagnostica dell’iperbilirubinemia, attraverso sistema bilicheck (bilirubinemia transcutanea) e prelievo sia periferico che centrale, la Neonatologia dispone di tre sistemi di fototerapia, fondamentale nel trattamento diretto dell’ittero neonatale.


Nella U.O. è inoltre presente un’area di isolamento per i piccoli pazienti affetti da malattie infettive o respiratorie.

 

Scorri in alto